Il variegato mondo dei Convegni e dei Congressi

A grandi linee si possono innanzitutto delimitare queste tre grandi aree:

Riunioni Deliberative, che deliberano decisioni generalmente vincolanti tra le due parti.
Es. Conferenze internazionali, Assemblee Generali, Congressi Deliberativi.

Riunioni non Deliberative
(suddivise fra Convegno, Congresso, Conferenza, Convention aziendale, Seminario, Simposio, Forum, Workshop, Incentive)

Riunioni Atipiche
Breafing, Poster Session: presentazione di ricerche scientifiche, Clinic: piccoli gruppi che lavorano alla soluzione di un problema imprevisto, Kick off: evento speciale (inaugurazione) con adeguato risalto dei media.

Entrando maggiormente in dettaglio nel secondo punto, vogliamo evidenziare le differenze che intercorrono fra termini di cui si fa spesso confusione.

Il Convegno è un evento non periodico che può essere organizzato da qualsiasi tipo di organizzazione/società. I partecipanti possono essere gli stessi membri dell’organizzazione o clienti. Principalmente gli obiettivi di un convegno sono informativi.

Il Congresso è una riunione periodica che unisce partecipanti con gli stessi interessi culturali e professionali. Lo scopo di un congresso è quello di accrescere la preparazione professionale dei partecipanti che di solito sono in numero elevato mentre la durata varia da 3 ai 4 giorni. Alterna ai programmi di lavoro anche manifestazioni culturali e turistiche.

La Conferenza è infine una riunione non periodica organizzata su argomenti di attualità (es. conferenza stampa). Gli ospiti della conferenza possono essere non specializzati nel settore attinente agli organizzatori, mentre la durata può consistere in un giorno o poco più.

back to top