Per innovare chiediti: “Sono felice?” – I parte

Luigi Mercuri – manager trentanovenne originario di Assisi – fondatore di CooksApp e VentiEvènti è l’unico rappresentante fra le aziende del territorio umbro ad essere stato prescelto per portare il suo contributo al fianco degli imprenditori della Community OSA in quest’ultima collaborazione editoriale.

Vi presentiamo il capitolo a lui dedicato nel volume “Come ce l’hanno fatta 70 imprenditori italiani – atto III”, recentemente pubblicato.

Nelle imprese a conduzione familiare è molto comune avvistare bambini che scorrazzano per uffici e capannoni, ammirando entusiasti macchinari o dinamiche interne a quella che, un giorno, potrebbe diventare la loro attività.
Spesso, guardandoli, mi chiedo se siano davvero liberi di sognare.

O, meglio, se quello che inseguono fin da piccolissimi sia il loro sogno, e non quello che qualcun altro ha scelto per loro. E’ normale e inevitabile che questi piccoli futuri imprenditori vengano condizionati nei loro pensieri: tutto ciò che vedono va a formare il loro simbolismo, incentrato unicamente su quello che la famiglia fa loro vedere e vivere ogni giorno.
Perché un bambino non conosce altra realtà se non quella che gli si mostra o che scopre vivendo.

Spesso i figli degli imprenditori sono dunque condizionati anche nei desideri.
E questo non li rende davvero liberi di sognare. Alcuni di loro, crescendo, riusciranno a ignorare i condizionamenti esterni e a decidere davvero con la loro testa se accettare o meno di far parte dei progetti che le loro famiglie hanno per loro. Altri si limiteranno a seguire quella linea del destino già tracciata da altri, senza chiedersi mai se è davvero quello che
vogliono. Lo faranno e basta, perché “è così che deve andare”.

Una volta ero uno di quei bambini.
Vivevo la maggior parte delle mie giornate nell’azienda di famiglia che i miei avevano reso leader nel territorio nel settore della ristorazione. Era particolarmente innovativa per l’epoca, e
io sognavo di diventarne dirigente, un giorno.
Solo 30 anni dopo mi posi una domanda che avrei dovuto farmi molto tempo prima: “Ma sono davvero felice?”.
Me lo chiesi dal nulla, una sera. Le cose in azienda andavano bene, benissimo.
Eppure nonostante la frenesia del lavoro, quella sera mi fermai all’improvviso, spiazzato da quell’interrogativo balenatomi in testa senza un apparente motivo. Ma a sorprendermi ancora di più fu la mia risposta istintiva, bruciante, decisa: “NO!”.

Continua…

Chi è Luigi Mercuri
Laureato in Economia e gestione servizi turistici e con un master in Business Administration, nel 2010 Luigi Mercuri rileva l’azienda di famiglia realizzando il primo salotto ristorante nel centro Italia, vincitore di un campionato Italiano di pizzeria e valutato dalla stampa come uno dei migliori 100 ristoranti in Umbria.
Ideatore di COOKSAPP, portale vetrina che raccoglie chef free lance a disposizione per cene “casalinghe”, nonché un vero e proprio servizio di catering a livello nazionale strutturato su una rete di professionisti free lance e fornitori food & wine, nel 2018 Luigi Mercuri fonda la E20 Srl con il marchio Ventievènti, il primo On Line Event Planner.

Acquista il libro su www.lafeltrinelli.it.

I proventi del libro verranno destinati all’Associazione Mariana Opere nel mondo Onlus.

back to top