Analizzare prima per avere successo poi, le Site Inspection

Quando si prospetta la realizzazione di un evento, fra i primi passi procedurali c’è la scelta della location, che non prescindere dall’analisi meticolosa della relativa capienza, servizi, pregi (e potenziali criticità).
Pertanto è saggio intraprendere già con largo anticipo dei sopralluoghi mirati presso le strutture ricettive ed aggregative della zona.
In fase progettuale vera e propria sarà compito dell’Event Manager stabilire se quella determinata struttura si sposa con le richieste della committenza.

Un eventuale ospite disabile o con problemi di deambulazione avrebbe difficoltà durante lo svolgimento dell’evento?
In caso di pioggia la struttura ha ambienti sufficientemente capienti per dirottare e porre al riparo i partecipanti?
La struttura è dotata di un parcheggio privato ed è ben servita dai mezzi pubblici di trasporto cittadino?
Tutte argomentazioni sulle quali è necessario soffermarsi con la dovuta attenzione.

Dopodichè bisognerà fare il punto della situazione sul layout della sala stessa, onde capire se sia in grado di soddisfare le varie richieste (attrezzature, illuminazione, servizi, igiene e silenziosità delle camere, atmosfera ed eleganza, ottimizzazione visiva e acustica, segnale Wi-Fi).

back to top